Bambini di Ponticelli ringraziano i Carabinieri per il loro lavoro con uno striscione decorato con arcobaleno

Spread the love

NAPOLI – Una storia bella, commuovente, che sicuramente ha scosso gli animi dei carabinieri e del comandante provinciale dell’Arma il generale Canio Giuseppe La Gala per una storia di ordinario amore verso i carabinieri, ed il loro straordinario senso del dovere e dello Stato. Questa mattina nel popoloso quartieri di Ponticelli a Napoli, due alunni del 49° Istituto Comprensivo “Toti Borsi Giurleo” hanno simbolicamente consegnato ai Carabinieri – dalla loro abitazione – uno striscione decorato con un arcobaleno variopinto per ringraziarli dell’attività svolta sul territorio in questo periodo di emergenza.  Accogliendo con emozione l’iniziativa, promossa dall’attivista antiracket Anna Ferrara, il Generale La Gala ha così ringraziato i piccoli artisti: “Grazie a nome di tutti i Carabinieri del Provinciale di Napoli, che in questi giorni d’emergenza sono impegnati sul territorio, con grande senso del dovere e spirito di sacrificio, per far capire a tutti i cittadini l’importanza e la necessità di stare a casa. Iniziative come queste riempiono il cuore di ogni Carabiniere e spingono tutti noi a lavorare con sempre crescente abnegazione e umanità per raggiungere l’obiettivo di una responsabile adesione della popolazione al rispetto delle prescrizioni finalizzate a interrompere il contagio dell’epidemia.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.