Coronavirus, Borrelli: “Rallenta il ritmo del contagio e i guariti aumentano”

Spread the love

LA SINTESI DELLA CONFERENZA STAMPA DELLA PROTEZIONE CIVILE NAZIONALE

I guariti oggi sono 408 per un totale di 7.423. Le persone positive sono 3780 per un totale di 50.418, di questi 26.522 sono in isolamento domiciliare con nessun sintomo o con sintomi lievi, 3.204 in terapia intensiva (pari al 6%), il resto in ospedale nei reparti ordinari. Oggi si sono registrati 602 decessi, a fronte dei 651 di ieri e dei 793 dell’altro giorno.

Complessivamente 63.927 persone in Italia sono risultate contagiate dal coronavirus finora. Attualmente sono 50.418 le persone positive, con un incremento di 3.780 rispetto a ieri e 26.522 sono quelli in isolamento domiciliare. Sono 7.432 le persone guarite, con un aumento di 408 unità rispetto a ieri. I deceduti sono 6.077, 601 in più rispetto al dato complessivo alla data di ieri, ma questo numero potrà essere confermato solo dopo che l’Istituto Superiore di Sanità avrà stabilito la causa effettiva del decesso. Sono 3.204 i malati ricoverati in terapia intensiva, 195 in più rispetto a ieri. Di questi, 1.183 sono in Lombardia. Sono 601 le persone morte nelle ultime 24 ore con coronavirus. Anche l’incremento del numero delle vittime cala per il secondo giorno consecutivo. Il totale delle vittime sale a 6.077.  Da notare che il numero dei nuovi positivi (3.780) è in calo rispetto a ieri quando se ne erano registrati 3.957. E’ il secondo giorno consecutivo in cui l’incremento del numero dei contagiati rallenta. Sono i dati resi noti nel corso del punto stampa quotidiano dal commissario straordinario per l’emergenza coronavirus Angelo Borrelli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.