Napoli: l’Esercito nel quartiere di Pianura contro i trasgressori alle restrizioni sul Covid-19

Spread the love

Strazzullo (F.d.I); Accolto il mio appello ma occhio agli assembramenti nelle vie secondarie e a chi fa uso spropositato degli animali da compagnia.
Questa mattina automezzi e macchine dell’esercito accompagnate da tanto di troupe televisive si sono concentrati con un massiccio schieramento in via Montagna Spaccata a Pianura per fermare ed individuare i trasgressori delle restrizioni previste dai decreti ministeriali e della regione Campania per evitare un massivo contagio della popolazione al corona virus. A renderlo noto è il consigliere municipale di Fratelli d’Italia Pasquale Strazzullo che sollecitato da numerosi cittadini esausti degli assembramenti trasgressivi in barba alle regole imposte dalla legge ed ai sacrifici di chi rispetta le restrizioni restando a casa, si è battuto su più fronti affinché si incentivassero i controlli sul territorio. Nell’ultima richiesta del consigliere, tra le tante, si chiedeva direttamente al Comando Forze Operative Sud dell’ Esercito Italiano di presenziare particolarmente nel quartiere Pianura, visti i continui assembramenti per le strade. Bisognerebbe però, conclude Strazzullo, concentrarsi anche nelle strade secondarie interne dove persiste il problema,e non limitarsi ad effettuare posti di controllo sulle arterie principali. Auspico in una collaborazione di tutti i cittadini nel rispettare le regole con la speranza che finisca quanto prima questa sciagura che sta mettendo in ginocchio particolarmente il piccolo commercio e le attività professionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.