Coronavirus: Napoli, morto dipendente Anm. Era in terapia intensiva al vecchio Pellegrini

Spread the love

Napoli – Ennsimo decesso a causa del Covid-19 a Napoli. A perdere la vita dopo aver contratto il coronavirus è stato un dipendente ANM, Ettore Spigno, 63 anni, ispettore di esercizio preposto al controllo dei bus ed era ricoverato in terapia intensiva da mercoledì 17 marzo al Nuovo Pellegrini.
Tantissimi i messaggi di cordoglio che si stanno già moltiplicando sui social network in particolare anche quello del sindaco de Magistris, che appresa la notizia che ha dichiarato: L’Amministrazione comunale e l’azienda di trasporto pubblico esprimono il più profondo cordoglio per la scomparsa di Ettore e non mancheranno di sostenere la sua famiglia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.