Covid-19: Unità di Crisi, precisazioni sui pazienti in terapia intensiva e ospedalizzati

Spread the love
L’unità di Crisi della Regione comunica che, dall’incrocio dei dati delle Asl, rispetto al dato totale dei positivi complessivi pari a 1199 e di attualmente positivi pari a 1072, risultano:
– 318 Ricoverati con sintomi
– 123 pazienti in terapia intensiva
– 631 pazienti in isolamento domiciliare
Si prega di tener conto di questo dato.
_______
Nota: La differenza con i dati inseriti nella tabella del giorno precedente che evidenziava 181 persone in terapia intensiva su un totale di 526 ospedalizzati è da attribuire al precedente inserimento in questa sezione anche di pazienti temporaneamente in terapia sub intensiva per sintomi assimilabili al Covid ma in attesa dell’esito del tampone.
Tale cifra è stata dunque correttamente scorporata.
NOTA PER LE REDAZIONI
Si comunica agli organi di informazione in indirizzo, che in linea con il nuovo programma di accelerazione degli esiti dei tamponi, al fine di regolamentare il flusso di informazioni, da domani 26 marzo, l’Unità di Crisi emetterà un solo bollettino al giorno, alle ore 22, al netto delle informazioni quotidiane della Protezione Civile Nazionale e di eventuali altre comunicazioni dell’Unità di Crisi regionale. Tanto anche in considerazione del fatto che sono aumentati a 9 i laboratori che effettuano i tamponi, con analisi che in molti casi avvengono anche di notte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.