Coronavirus, Sibilia (M5S): “A deputati e senatori chiedo di donare il proprio stipendio: gli italiani hanno bisogno di noi oggi”

Carlo Sibilia, sottosegretario al ministero degli Interni, durante la presentazione dello studio realizzato da Intellegit in collaborazione con British American Tobacco Italia, dal titolo ''Il contrabbando di sigarette, un fenomeno transnazionale flussi e connessioni tra Italia e Grecia'', Roma, 13 luglio 2018. ANSA/FABIO FRUSTACI

Spread the love

Dichiarazione del Sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia – CS con cortese preghiera di pubblicazione
“Da oggi sono nella disponibilità di tutti i comuni italiani i fondi destinati dal Governo per le famiglie economicamente più deboli: un contributo importante che, però, ha bisogno di ulteriore sostegno da parte di tutti noi. A parole – interviene il sottosegretario – sembrano tutti convinti di questo. Mi sorprende che la nostra proposta di dimezzare gli stipendi dei parlamentari per tutta la legislatura stia sostanzialmente cadendo nel vuoto. Eppure se ne ricaverebbero circa 60 milioni di euro, disponibili da subito, che potrebbero essere distribuite a chi, anche a causa dello stop nelle attività lavorative, oggi sta affrontando serie difficoltà economiche. Un aiuto concreto – spiega SIBILIA – dalla politica e dalle istituzioni, che però non ha purtroppo raccolto adesioni. Ai deputati e senatori di tutti gli schieramenti chiedo di essere coerenti e dare da subito la disponibilità alle Camere di riferimento per il prelievo. Gli italiani oggi hanno bisogno di noi più che mai, solo così potremo chiedere loro ancora dei sacrifici nelle prossime settimane, quelli indispensabili al contrasto di una pandemia tanto inaspettata quanto violenta. Con il nostro aiuto oggi tutte le famiglie potranno oggi superare questa crisi e domani ripartire con maggiore slancio. Colleghi deputati e senatori, dove siete? Rompete il silenzio e donate!”- conclude SIBILIA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.