Coronavirus, Nappi:”Case di riposo non siano lazzaretti”

Spread the love

“Le case di riposo non possono e non debbono essere trasformati in lazzaretti. La situazione delle case di riposo in Campania sta diventando drammatica e va gestita come una emergenza per evitare che i nostri anziani, cioè i nostri nonni, i nostri padri e le nostre, vengano abbandonati a loro stessi, malati, lontani dalle loro famiglie. È necessario che la Regione faccia il massimo degli sforzi, difendendo la salute degli operatori e quella degli ospiti di tutte le strutture con un censimento e tamponi per tutt”. Lo scrive in una nota Severino Nappi di Il Nostro Posto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.