Coronavirus Dossier: Napoli, troppa gente in strada. Centinaia di foto segnalazioni dai Vergini, alla Pignasecca e Ponticelli. Una fetta della popolazione sta allentando la presa

Spread the love

Napoli – “L’emergenza sanitaria non è finita. Le restrizioni imposte dal governo e dalla Regione Campania sono ancora in vigore, ma qualcuno pensa che forse, il Covid-19, è solo un ricordo.

Fra sabato e domenica ci sono arrivate decine e decine di segnalazioni di gente in strada e pericolosi assembramenti sia a Napoli che in provincia.

I cittadini ci hanno inviato, a partire dalla giornata di sabato, centinaia di foto con strade affollate a Ponticelli, ai Vergini, nella Pignasecca, a Barra, San Carlo all’Arena come se fosse una normale giornata primaverile da trascorrere al sole.

Cittadini esasperati anche a Quarto, Casandrino e Casalnuovo che ci hanno segnalato tantissima gente in giro.

File enormi all’esterno delle poste sabato mattina, con pochissima distanza di sicurezza, gruppi di persone fermi a chiacchierare.

Così non va bene, questa non è la strada giusta da seguire.

Questo modo di fare, questo rilassamento della tensione può provocare un preoccupante aumento dei contagi, con più vittime e restrizioni prolungate. Una parte della popolazione sta allentando la presa, e questo può farci piombare in un’emergenza sanitaria ancora più grave e che sarà difficilissima da gestire.

Servono assolutamente più uomini delle forze dell’ordine a pattugliare le aree maggiormente sensibili, o dovremmo presto fare i conti con nuovi focolai”.Lo ha dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.