Napoli e provincia: Carabinieri impegnati nel sociale anche ai tempi del coronavirus

Spread the love

I Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli continuano a compiere gesti di solidarietà nei confronti dei cittadini bisognosi. Nel quartiere Miano i carabinieri della stazione di Napoli Secondigliano hanno offerto il proprio supporto alla dirigente scolastica dell’istituto superiore i.p.s.i.a. “attilio romanò”, consegnando 13 tablet agli studenti della zona. I ragazzi ora potranno seguire da casa le lezioni rispettando il distacco sociale imposto dalla normativa anti-contagio. Questa notte ad afragola i carabinieri della sezione radiomobile, allertati dal 112, hanno fornito il proprio aiuto a una 82enne del posto. La signora, sola e disabile, ha chiamato il pronto intervento chiedendo dei farmaci di cui aveva urgentemente bisogno. I militari hanno acquistato i medicinali e li hanno consegnati a domicilio direttamente nelle mani della donna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.