Coronavirus: S. Nappi, “Svuotacarceri grave errore, no strumentalizzazioni della giustizia”

Spread the love

Napoli – “La scelta del governo di collocare fuori dagli istituti penitenziari oltre 4 mila detenuti, in assenza dei braccialetti elettronici, è un grave errore. Prima di tutto, perché dimostra irresponsabilità nell’assecondare le proteste, anche accese, di questi giorni da parte dei detenuti, e soprattutto perché ancora una volta si strumentalizza un tema, quello della giustizia, che è invece molto serio. Il sovraffollamento, specie in Campania, è un problema che richiede una riforma strutturale dell’intero sistema, non esistono scorciatoie e l’emergenza Coronavirus non può essere la scusa per concedere sconti di pena a delinquenti responsabili di gravi reati. Si pensi piuttosto, per tutelare la salute di carcerati e agenti di polizia penitenziaria, all’impiego di una task force per effettuare test rapidi”. Lo scrive in una nota Severino Nappi di Il Nostro posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.