CORONAVIRUS, La FIGC assegna lo “Scudetto del Cuore” ai medici

Spread the love

Un gesto vale molto più di mille parole.

La FIGC ha voluto dimostrare la propria vicinanza a tutti i medici e sanitari d’Italia “donandogli” un premio davvero speciale.

In attesa di conoscere le sorti del nostro campionato; e di scoprire se lo scudetto 2020 verrà assegnato, la FederCalcio Italiana ha voluto premiare coloro che stanno disputando la partita più importante.

Con un comunicato ufficiale la FIGC ha spiegato che, comunque vadano le cose, i veri “Campioni d’Italia 2020” sono i medici, il personale sanitario, i volontari della protezione civile e tutti coloro ritenuti indispensabili per i servizi pubblici e sanitari.

Per questo motivo il mondo del calcio premierà i veri “eroi” della nostra nazione con lo speciale “Scudetto del Cuore”: un tricolore esclusivamente dedicato all’occasione e che sarà consegnato a Bergamo.

L’iniziativa è stata fortemente voluta dagli enti del mondo del calcio e, nel comunicato, viene citata e accolta anche l’idea espressa da Roberto Mancini; qualche settimana fa, di voler rendere omaggio ai sanitari e alle vittime; con una partita tra medici e nazionale maschile e femminile.

Lo #scudettodelcuore verrà assegnato simbolicamente sia a Bergamo; quando le condizioni consentiranno di riaprire gli stadi. La volontà è quella di far giocare la prima partita; a porte aperte; degli azzurri a Milano in modo da riunire i tifosi azzurri nel ricordo delle vittime della pandemia.

Inoltre Azzurri e Azzurre entreranno in campo con una maglia speciale che rappresenta la “vittoria” dello Scudetto del Cuore dei medici. Una maglia con tutte le fattezze di un camice, con tanto di stetoscopio, ma impreziosita dallo scudetto tricolore.

Tutte le maglie verranno poi messe all’asta e il ricavato donato in beneficenza agli ospedali.

L’emergenza Covid-19 ha unito tutto il mondo del calcio tra la solidarietà e la paura. In questo momento il pallone e fermo e anche il più grande dei fenomeni deve rimanere in silenzio e affidarsi ai veri campioni che ogni giorno sacrificano la loro vita per guarire la nazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.