Coronavirus: S. Nappi, “Ostetriche dimenticate, De Luca abbia sussulto dignità”

Spread the love

Napoli – “Sono 21mila le ostetriche e gli ostetrici, oltre 1500 in Campania, impegnati in prima linea nelle corsie degli ospedali per fronteggiare l’emergenza Coronavirus e tutelare le donne in gravidanza e i loro bambini. E’ sconcertante l’indifferenza del Governo rispetto a questa categoria. Dopo il mancato riconoscimento per il bonus baby sitting nel dl Cura Itala, arriva anche l’esclusione dal Fondo solidarietà. Nonostante le segnalazioni della categoria al presidente della Conferenza delle Regioni, questi professionisti continuano a essere ignorati anche dalle ordinanze regionali. Sono tutti bravi a riempirsi la bocca di elogi verso medici, infermieri e personale sanitario ma la realtà, come al solito è molto lontana dai fatti. De Luca abbia un sussulto di dignità ed eviti questa vergognosa umiliazione estendendo le misure previste dal decreto a tutti gli operatori sanitari e sociosanitari e quindi anche alle ostetriche”. Lo scrive in una nota Severino Nappi di Il Nostro Posto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.