Messi: ” In Barca a vita!”

foto piccirillo

Spread the love

Dalla paura estiva di perdere il loro miglior giocatore sembra essere passato un secolo per i tifosi del Barcellona, che ora sperano in un rinnovo del contratto in scadenza a giugno dopo aver a lungo pregato che il divorzio non accadesse.

Intervistato dai microfoni di ‘La Sexta’, Lionel Messi ha usato parole più che concilianti per descrivere il rapporto che lo lega al club blaugrana: una vera e propria dichiarazione d’amore.

Koeman: “Messi importantissimo per noi, lo vedo felice”
“Mi dispiace per tutto, l’ho sempre detto. Il Barcellona è la mia vita. Sono qui da quando avevo 13 anni, vivo da più tempo a Barcellona che in Argentina. Qui ho imparato tutto, la società mi ha permesso di crescere come calciatore”.

I dubbi estivi hanno tormentato ‘La Pulce’ e messo a dura prova il suo avvenire in Catalogna, prima che il contestato Bartomeu lasciasse la presidenza.

“Sto bene e ho voglia di lottare. A fine stagione ho avuto un brutto momento e quello che è accaduto in estate l’ho trascinato fin dall’inizio. Ora mi sento bene. So che la squadra sta attraversando un periodo complicato, non vedo l’ora di tornare in campo”.

Messi ha un desiderio da cittadino ‘normale’, cosa che non gli è concessa in virtù del suo status di stella assoluta del calcio mondiale.

“E’ vero che sono un privilegiato, ma a volte vorrei essere uno qualunque per poter andare al supermercato, al cinema e al ristorante e potermi divertire senza essere riconosciuto”.

Quindi, il rapporto con l’ormai ex presidente Josep Maria Bartomeu. Contrastato e conflittuale.

“Bartomeu mi ha ingannato su molte cose che preferisco non rivelare. Posso assicurarti che sono state davvero tante promesse non mantenute nel corso degli anni.

Scelti da Goal
Guida TV: dove vedere tutto il calcio in diretta TV e streaming
Ibiza, da capitale del divertimento a Isla del calcio
L’ultimo anno è stato duro ed è una cosa che si stava trascinando da parecchio. L’addio al Barcellona? Se fossi andato in Tribunale mi avrebbero dato ragione, ma non volevo andarmene in questo modo”.

E quando Messi lascerà il Barcellona, se mai lo farà? Il sogno della Pulce è ben delineato. Ed è a stelle e strisce.

“Mi piacerebbe vivere un’esperienza negli Stati Uniti, è sempre stato uno dei miei sogni. Non so se accadrà. E poi mi piacerebbe tornare a vivere a Barcellona. Ma non so quello che potrà succedere in futuro, ora sono concentrato sul presente.

Andare a giocare al Real Madrid? No, impossibile. All’Atletico Madrid? Nemmeno”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.