Italia ad un passo dai giochi olimpici ! Anzi è fumata bianca!

Sul filo del rasoio l’Italia salva i giochi olimpici di Tokyo. Il governo con a capo il ministro Spadafora ha approvato il decreto legge sull’autonomia del CONI dal governo. In pratica la conditio sine qua  no affinchè l’Italia partecipasse ai Giochi Olimpici di Tokyo è stata esaudita. E’ stato un gran lavoro di Malagò che è stato il Richelieu di questa impresa. . Il decreto è stato firmato, sotto la spinta di Spadafora , dal presidente del consiglio Conte che quasi alla fine del suo  mandato bis  si è reso protagonista dell’ultimo, forse, atto di patriottismo e responsabilità. Manca ancora un passo  Questo decreto non è stato convertito ancora in legge ma solo evnti catastrofici potrebbero impedire ciò. Siccome domani il CIO ( Comitato Internazionale Olimpico) si riunisce per l’ultima volta prima delle Olimpiade , la situazione potrebbe essere favorevole per l’Italia. In pratica il CIO prenderà in considerazione la buona volontà del governo italiano e per il rotto della cufffa accetterà l’Italia ai giochi olimpici. E’ impensabile che il Parlamento non  voti la fiducia a questo decreto salva sport italiano ,ma anche salva faccia del governo italico. Nella peggiore delle ipotesi se non dovesse il decreto essere trasformato in decreto legge il CIO non avrebbe più il tempo di decidere. L’Italia rimarebbe in quel limbo ma comunque sarebbe accettata dal CIO a partecipare ai giochi Olimpici. Quindi è stato una grande vittoria del CONI e di Malago con piena soddisfazione del presidente del CIO Back

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: