Letizia:” Non ho capito se l’avesse presa con la mano o con la gamba.”

Spread the love

Gaetano Letizia, calciatore napoletano del Benevento, ha commentato la sconfitta dei sanniti contro gli azzurri ai microfoni di OttoChannel:

Rientro in campo contro la squadra della tua città, che sensazioni prova?

Questa sconfitta è brutta da commentare e rovina la gioia per il mio ritorno in campo. Spero di ritrovare quanto prima un’ottima condizione fisica per dare una mano ai miei compagni. Destra o sinistra non importa: sono a disposizione del mister”.

Cosa è accaduto in occasione del secondo gol?

Volevo rinviare il pallone, ma non avevo capito se l’avesse presa con la mano o con la gamba. Quando l’arbitro è andato a rivedere le immagini al VAR ho sperato potesse annullare il gol, evidentemente era regolare”.

Il suo rientro è la nota lieta della serata, ora Verona e Spezia…

Non ce la facevo più a restare fuori, sono concentratissimo sul nostro percorso. Avremo subito la possibilità di riscattarci, scendiamo in campo in infrasettimanale e abbiamo voglia di fare punti per archiviare quanto prima il discorso salvezza. Sarei in grado di giocare anche dal primo minuto, le valutazioni le fa l’allenatore: a me tocca farmi trovare pronto”.

Che effetto le ha fatto calcare un campo dedicato a Diego Armando Maradona?

E’ stata una grande emozione, sappiamo tutti cosa rappresenti per noi napoletani un campione come Diego Armando Maradona. Rientrare dopo due mesi e in questo stadio mi ripaga di alcune settimane non semplici, peccato davvero per il risultato che non mi consente di essere soddisfatto”.

La classifica la guardate?

Avremo partite in casa molto importanti, con Verona e Spezia sono scontri diretti e abbiamo assolutamente bisogno di punti. Non c’è da aggiungere altro“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.