Draghi:” Mai avremmo pensato che ……!”

Italian economist and former President of the European Central Bank, Mario Draghi, wearing a face mask, attends the presentation of Italy's Central Bank's annual report on May 29, 2020 at Palazzo Koch in Rome. (Photo by ALESSANDRO DI MEO / POOL / AFP) (Photo by ALESSANDRO DI MEO/POOL/AFP via Getty Images)

È passato un anno esatto dal primo lockdown e “mai avremmo pensato che oggi ci saremmo trovati a fronteggiare una emergenza analoga”, dice il premier Mario Draghi nel suo secondo discorso pubblico da presidente del Consiglio, in un video messaggio alla commissione Pari opportunità in occasione dell’8 marzo. 

Il ricordo va ad un anno fa. “Il 10 marzo scorso, l’Italia chiudeva diventando per la prima volta una grande zona rossa. Un nostro concittadino su venti è stato contagiato, secondo i dati ufficiali che, come è noto, sottostimano la diffusione del virus. Mai avremmo pensato che un anno dopo ci saremmo trovati a fronteggiare un’emergenza analoga e che il conto ufficiale delle vittime si sarebbe avvicinato alla terribile soglia dei centomila morti. Dobbiamo al rispetto della memoria dei tanti cittadini che hanno perso la vita il dovere del nostro impegno”, continua il premier ricordando passato e presente.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: