Cinque sorrisi di speranza per il Napoli calcio femminile !

Cinque sorrisi per il Napoli calcio femminile. La squadra azzurra attesa da una prova difficile contro la San Marino Accademy ha un solo risultato per sperare nella salvezza la vittoria. Sotto un cielo uggioso le ragazze azzurre danno il meglio di sé Fra di esse però spiccano le prove della bella bionda francese Huchet , la bionda Goldoni che non recita a soggetto ma segue una dinamica di gioco ben evidente. e le more Cafferati e Nocchi. Ma è tutta la squadra che sente la partita e dà il meglio di sé stesso. La sfida inizia con il botto della Huchet  che con un tiro di collo piede batte la Cioccioli portiere del San Marino. I primi venti venticinque minuti sono di marca napoletani. Se la Huchet  recupera tira e segna la Goldoni rifinisce per la Cafferati e per la Nichio e per le ragazze di San Marino è notte fonda. La Goldoni tenta il tiro dalla distanza che viene deviato in angola dalla Ciccioli Ma il Napoli appena si rilassa viene attaccato dalle rosse avversarie. Su una spizzicata dell’esotica Muya ma la Chanderana  colpisce il palo. Il Napoli calcio femminile capisce il pericolo e con la Cafferati impensierisce il San Marino. All’inizio del secondo tempo la Goldoni con un pallonetto tenta di beffare la Ciccioli. Il Napoli calcio femminile sciupa più di un’occasione. Come capita con la Nocchi il cui tiro sfiora il palo. Al 58’ ancora Napoli Calcio femminile. Ci prova la vesuviana di Pompei Oliviero, gran tifosa del Napoli e di Mertens, che con un tiro tenta la via del goal ma la portiere Ciccioli come sempre . Il 2-0 arriva al 73’ Cafferati imbecca Nocchi che segna. Il 3-0 che chiude la sfida arriva su rigore. Fallo di mano della sub entrante e giovane bionda Musolino. Rigore che la bionda Huchent segna. Il poker azzurro arriva sull’asse Goldoni-Nocchi che batte per la quarta volta San Marino. La cinquina azzurra arriva su un errore della difesa san marinese la straniera Popoadinova segna Finisce 5-0 Cinque sorrisi per un Napoli calcio femminile che può adesso raggiungere la salvezza con maggiore sicurezza e fiducia nei propri mezzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: