Savoldi :” Io non corro come Osimhen, no , no !”

Spread the love

Sul profilo Whatsapp del suo telefonino ha un pallone con impresso il suo volto. C’è scritto “Savoldi” grande così. «Lo fecero a Napoli in mio onore quando andai là dal Bologna». Anno 1975, estate in cui nacque il soprannome di “Mister 2 miliardi”. «Chissà quanti ne hanno venduti, se tanti o pochi. Io da qualche parte in cantina dovrei averne ancora uno…».

Savoldi, se oggi tornasse a giocare con quale si schiererebbe delle due sue ex squadre?

«Pensi che a Bologna ho giocato metà della mia carriera calcistica, otto dei sedici anni totali: so parlare più il bolognese d bergamasco… Diciamo che potrei giocare di più col Bologna perché se utilizza le ali mi arriverebbero un bel po’ di cross. Mentre col Napoli dovrei fare l’Osimhen ma non corro come lui, no no…».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.