FIGC: ” Protocollo Anti Covid 19 – Il comunicato “

Spread the love

La FIGC ha deliberato che, ai soli fini della circolare n. 0000750 del Ministero della Salute dello scorso 18 gennaio e dei conseguenti provvedimenti delle autorità sanitarie locali, è di 25 calciatori la rosa delle squadre di Serie A, Serie B e Serie C sulla quale calcolare la percentuale di giocatori positivi. La circolare, che per la definizione del ‘Gruppo Atleti’ si rimette agli Organismi sportivi competenti per disciplina, stabilisce che “con il raggiungimento di un numero di positivi superiore al 35% dei componenti del Gruppo Atleti venga bloccato l’intero gruppo squadra”.

La lista contenente l’elenco dei componenti del ‘Gruppo Atleti’ dovrà essere inviata, via PEC, dalla Società alla Lega competente, anteriormente alla prima gara ufficiale successiva alla data di pubblicazione del presente Comunicato e potrà essere successivamente variata con le modalità stabilite da ciascuna Lega, relativamente ai nominativi componenti la stessa e non al numero complessivo di calciatori inseriti.

Comunicato FIGC

Vista la circolare n. 0000750 del Ministero della Salute del 18 gennaio 2022;  considerato che nella richiamata circolare si prevede che “con il raggiungimento di un
numero di positivi superiore al 35% dei componenti del Gruppo Atleti venga bloccato
l’intero gruppo squadra. Per la definizione del Gruppo Atleti ci si rimette agli Organismi
sportivi competenti per disciplina.”;  ritenuto pertanto necessario, ai fini della applicazione della suddetta circolare, provvedere alla “definizione del Gruppo Atleti” per le società partecipanti alle
competizioni professionistiche;  considerato quanto disposto:  per le Società di Serie A, dal C.U. FIGC n.83/A del 20 novembre 2014 e dal CU
FIGC n. 76 del 21 giugno 2018;  per le Società di Serie B, dal Capo III, art. 1, commi 1.1 e 1.2.2, del Codice di
Autoregolamentazione della Lega B;  per le Società di Serie C, dall’art. 1 bis, commi 1 e 2, del “Regolamento
minutaggio giovani stagione sportiva 2021/2022”, pubblicato con Comunicato
Lega Pro n. 227/L del 1 giugno 2021;  visto l’art. 24, comma 3, dello Statuto federale;  sentiti i Vice Presidenti Federali
tutto ciò premesso
d e l i b e r a
1. Ai soli fini della applicazione della circolare n. 0000750 del Ministero della Salute del 18
gennaio 2022 e dei conseguenti provvedimenti delle autorità sanitarie locali, per “Gruppo
Atleti” delle società partecipanti alle competizioni professionistiche deve intendersi:
– per le Società di Serie A, la lista di cui al CU FIGC n.83/A del 20 novembre 2014 e
dal CU FIGC n. 76 del 21 giugno 2018, come eventualmente integrata, fino a
concorrenza del numero complessivo di 25 calciatori inseriti, con le modalità previste
dalla Lega di competenza;
– per le Società di Serie B, l’insieme delle liste di cui al Capo III, art. 1, commi 1.1 e
1.2.2, del Codice di Autoregolamentazione della Lega B, come eventualmente
integrato, fino a concorrenza del numero complessivo di 25 calciatori inseriti, con le
modalità previste dalla Lega di competenza;
– per le Società di Serie C, la lista di cui all’art. 1 bis, commi 1 e 2, del “Regolamento
minutaggio giovani stagione sportiva 2021/2022”, pubblicato con Comunicato Lega
Pro n. 227/L del 1 giugno 2021, come eventualmente integrata, fino a concorrenza
del numero complessivo di 25 calciatori inseriti, con le modalità previste dalla Lega
di competenza.
2. La lista contenente l’elenco dei componenti del “Gruppo Atleti” di cui al punto 1, dovrà
essere inviata, via PEC, dalla Società alla Lega competente, anteriormente alla prima gara
ufficiale successiva alla data di pubblicazione del presente Comunicato e potrà essere
successivamente variata, nel rispetto dei regolamenti richiamati al punto 1 e con le modalità
stabilite da ciascuna Lega, relativamente ai nominativi componenti la stessa e non al numero
complessivo di calciatori inseriti. La presente delibera sarà sottoposta alla ratifica del Consiglio Federale nella prima riunione
utile.
PUBBLICATO IN ROMA IL 19 GENNAIO 2022
IL SEGRETARIO GENERALE
Marco Brunelli
IL PRESIDENTE
Gabriele Gravina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.