Caso plusvalenze : ” Ecco le richieste della procura federale !”

Spread the love

Escono le prime richieste degli avvocati della procura federale per gli indagati accusati di   plusvalenze fittizie. Società interessate 61 di cui 11 di serie A e 50 di altre categorie. Tra le saha società di serie A interessate le più importanti sono Napoli e Juve Altre società sono Samp, Genoa ed Empoli. In serie B la più importante è il Parma. Ad essere indagati non solo le società ma anche i rispettivi presidenti e dirigenti facente parti del Consiglio d’Amministrazione. Gli avvocati fuori la procura federale hanno già fatto le loro richieste. Per la Juve la richiesta è solo di un’ammenda. Per il patron bianco nero rampollo e nipote della famiglia Agnelli, Andrea Agnelli la richiesta d’inibizione è di 12 mesi. Per Paratici ai tempi dei fatti dirigente della Juve e quindi parte integrante del calciomercato della vecchia e arrogante signora l’inibizione è di 16 mesi. L’ex giocatore della Juve e della Rep Ceka, il poco e simpatico Paul Nedved, che ha nel DNA la tipica arroganza bianco nera l’ammenda è di 8 mesi. Otto mesi è anche la richiesta per l’ultimo arrivato nel consiglio d’amministrazioni della società bianco nera, Arrivabene.  Per il ds bianconero Federico Cherubini chiesti 6 mesi e 20 giorni e una maxi-multa da 800mila euro. Per quanto riguarda il Napoli la richiesta è solo di un ‘ammenda. La richiesta invece per il patron azzurro Aurelio De Laurentiis è di 11 mesi e cinque giorni d’inibizione. L’ammenda per la Juve e per il Napoli è stata data perché la plusvalenza fittizia è considerata un ‘illecito solo amministrativo. L’ammenda che il Napoli dovrà pagare secondo richiesta è di 392.000 euro di ammenda alla società In serie B è critica la situazione del Parma. Oltre all’accusa di plusvalenza fittizia quindi illecito amministrativo c’è l’aggravante che tale illecito è stato fatto al fine d’iscriversi al campionato attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.