San Nicola fa il miracolo ,grazie anche a San Marco

Spread the love

Si salva la Salernitana Pur perdendo pre 4 a O contro un’ orgogliosa Udinese la squadra di Nicola riesce a fare il miracolo Ci riesce grazie all’ onesta calcistica dimostrata dal Venezia di Soncin. La squadra veneta riesce ad imbrigliare il Cagliari di D’ Agostini chiudendosi a riccio con un centrocampo abbottonato L’ Udinese si difende e poi in contropiede colpisce Il primo vero pericolo per i granata orfani di Sepe arriva con un tiro di Deloufeu che sfiora l’ incrocio dei pali . Il goal che porta in vantaggio i bianco neri di Cioffi raddoppiano con Nestorowski . Salernitana immobile. Da Venezia giungono tuttavia buone notizie Il Venezia sta dando l’anima per onorare il calcio . Non solo blocca il Cagliari na cerca anche di segnare Udogie con un bel tiro porta a tre le reti Sbaglia anche un rigore sbagliato dall’ Udinese La ripresa a Salerno si apre con il goal di Pereyra che dopo aver segnato commette l’errore di alzarsi la maglia davanti ai tifosi della curva granata Succede il finimondo Bengala e bottigliette in campo Partita sospesa per 5′ e sconfitta un’ altra volta del calcio . La salvezza dei granata passa da Venezia Il Cagliari insiste il più delle volte fa male al Venezia facendo tremare i lagunari ed i granata La difesa ed il portiere nero verde resistono fino al 90 e più minuti Al triplice fischio di Maresca a Venezia e di Orsato a Salerno c’è una squadra che affonda in serie B ed un’ altra che si salva all’ ultimo respiro di un campionato che sembrava perso e che invece grazie alla triade Iervolino , Sabatini e Nicola è stato riconquistato. Alla fine San Nicola compie il miracolo ma deve ringraziare San Marco da Venezia .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.