Skytg24:” Guerra in Ucraina ! Gli eventi della notte del 23 giugno 2022

Spread the love
07:50

Zelensky: Mosca vuole rendere Donbass come Mariupol

“Nel Donbass ci sono massicci attacchi aerei e di artiglieria. L’obiettivo degli occupanti (russi) rimane lo stesso: vogliono distruggere l’intero Donbas passo dopo passo. Lysychansk, Slovyansk, Kramatorsk: mirano a trasformare qualsiasi citta’ in Mariupol, un cumulo di macerie”. Lo ha affermato il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nella notte, esortando l’Occidente ad accelerare la fornitura di armi.

07:49

Ucraina, russi conquistano 2 villaggi alle porte di Severodonetsk

Le forze russe hanno conquistato due villaggi alle porte di Severodonetsk, città strategica situata nella regione di Luhansk, nel Donbass, da giorni obiettivo dichiarato dell’offensiva di Mosca. Lo ha reso noto lo Stato maggiore ucraino in un comunicato, sostenendo che “il nemico ha conquistato gli insediamenti di Loskutivka e Rai-Oleksandrivka e conduce operazioni d’assalto per prendere il controllo dell’insediamento di Syrotyne”.-

07:18

Ucraina, Zelensky: “Più armi per liberare la nostra terra”

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha affermato che i massicci attacchi aerei e di artiglieria di Mosca mirano a distruggere l’intera regione del Donbas e ha esortato gli alleati dell’Ucraina ad accelerare la spedizione di armi pesanti per eguagliare la Russia sul campo di battaglia. La lotta per le città gemelle di Sievierodonetsk e Lysychansk nella regione ucraina di Luhansk sta “entrando in una sorta di terribile climax”, ha affermato Oleksiy Arestovych, consigliere del presidente Zelensky. “Dobbiamo liberare la nostra terra e ottenere la vittoria, ma più rapidamente, molto piùrapidamente”, ha detto Zelenskiy in un discorso video diffuso nel giorno del Consiglio europeo – in
cui gli Stati membri vareranno un documento di sostegno all’Ucraina – ribadendo le richieste di armi più potenti e più veloci. “Ci sono stati massicci attacchi aerei e di artiglieria nel Donbas – ha affermato ancora – l’obiettivo delle forze occupanti è sempre lo stesso, vogliono distruggere l’intero Donbas passo dopo passo”. Questo è il motivo, ha proseguito, “per cui sottolineiamo ancora e ancora l’accelerazione delle consegne di armi in Ucraina. Ciò che serve rapidamente è la parità sul campo di battaglia per fermare questa armata diabolica e spingerla oltre i confini del Paese”.

06:39

Ucraina, Draghi alla Camera: “Per pace negoziati e dialogo”. Ok a risoluzione

Il premier a Montecitorio ha riproposto il discorso fatto ieri al Senato, in vista del Consiglio europeo del 23 e 24 giugno. La risoluzione di maggioranza ha ottenuto 410 voti a favore e 29 contrari. Ad astenersi 34 deputati di Fratelli d’Italia. A Palazzo Madama il testo aveva incassato 219 sì e 20 no. L’ARTICOLO COMPLETO

06:38

Usa: in summit G7 nuove misure contro Russia

“Al vertice del G7 in Germania il presidente Biden proporrà una nuova serie di misure per aumentare la pressione sulla Russia”. Lo ha detto un alto funzionario della Casa Bianca in un briefing con i giornalisti sul viaggio del presidente americano in Europa la prossima settimana per i vertice del G7 e della Nato. “Per gli Usa il G7 è stato leader nell’imporre sanzioni senza precedenti contro la Russia in risposta all’invasione dell’Ucraina”, ha detto ancora la fonte, annunciando che ai vertici in Germania e Madrid interverrà in collegamento anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.