Dott Coppola :” Una nuova arma contro il Long Covid !”

covid
Spread the love

Il dottor Coppola responsabile della campagna vaccinale dell’ASL NA3 SUD ha rilevato una nuova arma contro la sindrome da long Covid 19 Ecco uno studio che potrà essere innovativo nella cura di tale sindrome che affligge a lungo andare i pazienti che sono stati affetti da questo virus killer e vigliacco.

Long Covid, efficacia della terapia a base di L-Arginina e Vitamina C liposomialeLo studio “Combining L-Arginine with Vitamin C Improves Long-Covid Symptoms: The Nationwide Multicenter Lincoln Study” recentemente pubblicato sulla rivista Pharmacological Research (IF 10.334) ha dimostrato l’efficacia della terapia a base di L-Arginina e Vitamina C nel miglioramento dei sintomi del Long Covid su 1.390 pazienti selezionati su tutto il territorio nazionale.Il trattamento ha ridotto in maniera statisticamente significativa tutti i sintomi valutati, con particolare riferimento all’affaticamento cronico (astenia), dispnea e percezione soggettiva della tolleranza allo sforzo.Le cause delle manifestazioni durature del Long Covid non si conoscono. La malattia, nei casi più gravi, può innescare una forte risposta infiammatoria in grado di dar vita a fenomeni di trombosi. Oltre a rappresentare un rischio nella fase acuta dell’infezione, questi, diffusi soprattutto con le prime varianti e senza la protezione garantita dai vaccini, possono aver lasciato il segno sugli organi colpiti. Un aspetto, unito a una possibile reazione autoimmune indotta dal virus, rientra tra i principali indiziati alla base del Long Covid.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.