Raspadori: l’interesse della Juve è fasullo, serve solo per far alzare il prezzo. Guai a cedere al ricatto

Spread the love

Alla Juve non serve Raspadori. Altrimenti lo avrebbe trattato mesi fa, e con Sassuolo un accordo lo avrebbe trovato, semmai con una rateizzazione modello Locatelli. Se i bianconeri avessero voluto Raspadori lo avrebbero contattato per tempo, chiuso un accordo, come hanno sempre fatto in passato. La Juve ha fatto finta di intervenire solo per aiutare il Sassuolo ad alzare il prezzo. I rapporti con la società nero-verde sono eccellenti. La figlia del DG romagnolo lavora per i bianconeri. Questo intervento fuori tempo serve solo per alzare il prezzo. Ci sta, per amor di Dio. Ma il Napoli non può cedere a questo ricatto.
Il giocatore interessa, e qui non entriamo nel merito delle scelte tecniche. Per altro nessuno mette in discussione le sue doti. Il fatto è un altro: il Napoli ha fatto la sua offerta, e da questa non deve muoversi. Il Sassuolo se continua con questo giochino rischia di ritrovarsi tra le mani un giocatore scontento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.