Premio Nazionale Amato Lamberti BANDO SETTIMA EDIZIONE

I vincitori della Settima edizione del Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’ 2020, sono Simona Vitale, per la tesi in Dottorato, Silvia Palmieri e Gianpio Predoti per le tesi di Laurea Magistrale.

I riconoscimenti, tre borse di studio da 1.000 euro ciascuno, hanno voluto premiare lavori imperniati sui temi della criminalità organizzata, dei traffici criminali, della corruzione e delle economie illegali globali

.
Il conferimento del Premio è stato deliberato dalla Commissione Scientifica, dal Presidente dell’Associazione Amato Lamberti,Roselena Glielmo, dal Presidente del Premio Nino Daniele e dal Presidente onorario Franco Roberti, già Procuratore NazionaleAntimafia.

Simona Vitale, dell’Università di Palermo ha prodotto un interessante lavoro con la tesi in Dottorato: ‘L’armonizzazione europea nella lotta al riciclaggio: un’indagine sullo spazio riservato ai diritti eai principi del diritto penale’.

Per la Laurea Magistrale, il riconoscimento è andato a Silvia Palmieri, studentessa dell’Università di Bologna, per la tesi: ‘Il reato di corruzione:tra esigenze di tutela sovranazionale, profili domestici e responsabilità degli enti’. Sempre per la tesi di Laurea Magistrale,riconoscimento, a Gianpio Predoti, studente dell’Università di Roma Sapienza, per il lavoro: ‘Settecosebelle. la criminalità organizzata raccontata ai bambini’.

Al Premio giunto alla sua Settima edizione ha contribuito come sempre l’Associazione ‘Museo del Vero e del Falso’ che ha finanziato una delle tre borse di studio offerta dall’Associazione ‘Amato Lamberti’. Si ringrazia, in modo particolare, anche il Gran Caffè Gambrius.

La premiazione avverrà giovedì 24 settembre alle ore 11, 30 presso la Sala Giunta di Palazzo San Giacomo, sede del Comune di Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: