Prima visita ufficiale in Campania dell’Ambasciatrice della Colombia Ligia Margarita

Spread the love

Il 15 marzo 2023 si è svolta a Napoli la prima visita ufficiale in Campania dell’Ambasciatrice della Colombia Ligia Margarita Quessep Bitar, accompagnata nei vari incontri dal Console onorario della Colombia a Napoli, Antonio Maione.

L’Ambasciatrice è stata ricevuta in Prefettura, in rappresentanza del prefetto Claudio Palomba, dal suo Vicario, viceprefetto Gaetano Cupello. L’occasione è stata propizia per trattare alcuni temi di interesse per la comunità colombiana presente sul territorio.

Presso la sede di Villa Doria d’Angri si è svolto l’incontro con il Rettore dell’Università Parthenope, Prof. Antonio Garofalo, alla presenza del Prorettore all’Internazionalizzazione, Prof. Vito Pascazio e della Prof.ssa Maria Luisa Tufano che con il Console onorario della Colombia a Napoli si rese promotrice del primo accordo quadro tra l’Ateneo e l’Università del Rosario di Bogotà. Dall’incontro sono emersi interessanti spunti per ampliare le opportunità della collaborazione dell’università Parthenope con varie Università della Colombia.

Presso lo IAV Club “In Arte Vesuvio” in via Nazario Sauro, l’Ambasciatrice ha incontrato una rappresentanza di cittadini colombiani residenti in Campania ed alcuni amministratori locali. Nell’occasione il direttore artistico dello IAV Club, Alessandro Ciambrone, ha potuto formulare la propria proposta di omaggio a Gabriel Garcia Marquez, premio Nobel per la Letteratura ed eroe colombiano, murales che desidera donare alla Repubblica della Colombia ispirati al ‘realismo magico’ dello scrittore colombiano, anche grazie al supporto dello sponsor Yamamay, il cui CEO Gianluigi Cimmino, era presente per l’occasione.

Presente all’incontro anche il Sindaco del Comune di Conza della Campania, che ha simbolicamente consegnato all’Ambasciatrice le chiavi della città indirizzate al Presidente della Repubblica della Colombia, Gustavo Petro, essendo il Comune ove il Presidente e la sua famiglia vedono radicata la propria cittadinanza italiana.

La diplomatica ed il Sindaco Manfredi hanno invece dovuto rinviare ad altra data l’incontro programmato per il primo pomeriggio, a causa dei notori imprevisti disordini avutisi in città in concomitanza del match di Champions League del Napoli.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *