Domenica gli Stati Uniti vieteranno i download di WeChat e TikTok

Washington (CNN Business)Il Dipartimento del Commercio prevede di limitare l’accesso a TikTok e WeChat domenica, poiché gli ordini esecutivi dell’amministrazione Trump contro le due app entreranno in vigore.

Il Dipartimento ha dichiarato venerdì che a partire da domenica, qualsiasi mossa per distribuire o mantenere WeChat o TikTok su un app store sarà vietata. Apple e Google non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.
Sebbene gli utenti che hanno già scaricato le app possano continuare a utilizzare il software, le limitazioni indicano che le versioni aggiornate delle app non possono essere scaricate.
“L’unico vero cambiamento a partire da domenica sera sarà che [gli utenti di TikTok] non avranno accesso ad app migliorate, app aggiornate, app aggiornate o manutenzione”, ha detto venerdì mattina il segretario al commercio Wilbur Ross su Fox Business.
Le restrizioni che prendono di mira WeChat sono più estese. A partire da domenica, sarà illegale ospitare o trasferire il traffico Internet associato a WeChat, ha affermato il Dipartimento in un comunicato . Lo stesso sarà vero per TikTok a partire dal 12 novembre, ha detto. (L’amministrazione Trump sta attualmente valutando una proposta che coinvolge ByteDance, il genitore cinese di TikTok, e Oracle, progettata per risolvere i problemi di sicurezza nazionale dell’amministrazione relativi a TikTok; la scadenza per un accordo è il 12 novembre.)
TikTok ha dichiarato in una dichiarazione di non essere d’accordo e di essere rimasto deluso dall’annuncio dell’amministrazione.
“La nostra comunità di 100 milioni di utenti statunitensi ama TikTok perché è un luogo di intrattenimento, espressione di sé e connessione”, ha affermato la società, “e ci impegniamo a proteggere la loro privacy e sicurezza mentre continuiamo a lavorare per portare gioia alle famiglie e carriere significative per coloro che creano sulla nostra piattaforma “.
Tencent, il proprietario di WeChat, ha detto che sta rivedendo le restrizioni delineate dal Dipartimento del Commercio.
“In seguito all’ordine esecutivo iniziale del 6 agosto, abbiamo avviato ampie discussioni con il governo degli Stati Uniti e abbiamo avanzato una proposta globale per rispondere alle sue preoccupazioni”, ha affermato Tencent in una dichiarazione. “Le restrizioni annunciate oggi sono sfortunate, ma dato il nostro desiderio di fornire servizi continui ai nostri utenti negli Stati Uniti – per i quali WeChat è un importante strumento di comunicazione – continueremo a discutere con il governo e altre parti interessate negli Stati Uniti i modi per ottenere un soluzione a lungo termine. “
Ulteriori restrizioni potrebbero ancora essere annunciate in seguito, anche nei confronti di altre app se vengono utilizzate come soluzioni alternative.
In precedenti atti giudiziari, il governo degli Stati Uniti ha suggerito che le restrizioni su TikTok e WeChat sarebbero state di portata limitata e non mirate a danneggiare i consumatori o i dipendenti statunitensi di TikTok.
I dipendenti di TikTok saranno comunque in grado di ricevere stipendi e benefici e di svolgere il loro lavoro quotidiano senza incorrere in conflitto con il divieto.
In una dichiarazione separata del 15 settembre, il governo degli Stati Uniti ha avvertito che la comunicazione su WeChat potrebbe essere “compromessa” a causa delle politiche imminenti, ma che “gli utenti non saranno presi di mira o soggetti a sanzioni”.
“Le azioni di oggi dimostrano ancora una volta che il presidente Trump farà tutto quanto in suo potere per garantire la nostra sicurezza nazionale e proteggere gli americani dalle minacce del Partito Comunista Cinese”, ha detto Ross. “Sotto la direzione del Presidente, abbiamo intrapreso azioni significative per combattere la raccolta dannosa dei dati personali dei cittadini americani da parte della Cina, promuovendo al contempo i nostri valori nazionali, le norme democratiche basate su regole e l’applicazione aggressiva delle leggi e dei regolamenti statunitensi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: